IL NOSTRO SUPPORTO A DISTANZA: MINDFULNESS E LA PAURA

la paura

Molti di noi stanno facendo i conti con un’emozione potentissima… LA PAURA! Un’emozione dalla quale cerchiamo spesso di fuggire, ma che ha necessita di esistere… e dalle quale alcune volte non si può proprio fuggire.

E allora come si fa?

Vi suggerisco un esercizio di Mindfulness che va bene sia per adulti che per bambini, potete anche farlo insieme.

Quando la sensazione di paura ci dà fastidio, dove la sentiamo nel corpo?

Nella Pancia? nel Viso? nel Petto? Sopra il petto?

QUELLA E’ LA STANZETTA DELLA PAURA.

Mettiti comodo e prenditi cura di quella parte del corpo.

Com’è fatta la stanzetta? Bella? Brutta?Calda o Fredda? Solida o Molle?

Ora immagina di aprire la porta e abbellire la camera , porta luce, calore, fiori e oggetti colorati: la paura potrà sentirsi meglio e potrà parlarti con più gentilezza. Ascoltala e poi… Immagina di farla uscire piano piano.

E’ diminuita almeno un pochino?

E’ ancora li?

Allora accoglila e dille “Ti sento ancora, ma va bene cosi.. posso fare le mie cose anche con te presente e piano piano ti scioglierai. In ogni caso cerco di continuare la mia giornata facendo le mie attività, non ci rinuncio”.

…come insegna il Film Il Mago di Oz… non esiste il Coraggio senza Paura…

[zilla_likes]


Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.